venerdì, luglio 04, 2008

DEEP IN BRIAN'S BARRELS: SOUTH PACIFIC

martedì, luglio 01, 2008

GRAZIE, ZIO BILL

Bill Gates oggi è andato in pensione. A 53 anni non ancora suonati, si dedicherà soltanto alle sue (notevolissime) attività filantropiche. Prima di oggi, ha cambiato il mondo. Lui: non Steve Jobs, non Linux. Non per i fighetta, non per i geek: per tutti. E' diventato miliardario, ha fatto diventare miliardari molti altri, ha trasformato gli armadi con le lucine di Star Trek nei Pc in cui fluisce il mondo. Ha diffuso conoscenza come nessuno prima nella storia. Si è battuto perché i figli dei miliardari non ereditassero tutto quanto, ora si batte contro la Malaria e la Tbc e per l'agricoltura nei paesi disastrati. Ma per qualcuno è solo un avido monopolista.
Noi, che siamo cresciuti affacciati alle Finestre più grandi che si possono immaginare, diciamo: grazie, zio!